Come Pulire e Colorare Oggetti in Rame

Hai una pentola in rame o un oggetto antico sempre in rame da colorare? Se la tua risposta è sì, allora non devi far altro che leggere i passi di questa guida, che spiegherà come intervenire sui prodotti in rame per pulirli e colorarli a dovere. Incomincia a leggere, buon lavoro.

Occorrente
Contenitore
Sale fino
Aceto
Spugna morbida
Pennello
Rame Nitrato
Argento Nitrato
Acido Nitrico
Acqua

La prima cosa che dobbiamo fare prima di colorare il nostro oggetto in rame è quello di pulirlo adeguatamente e per fare questo seguiamo questa guida di Francesco Roberti. Quindi, prendiamo un contenitore e sciogliamo del sale fino nell’aceto o nel succo di limone in una bacinella. Mescoliamo fino a fare sciogliere il sale nell’aceto e, successivamente, prendiamo una spugnetta morbida che non lasci peli.

Bagniamo adesso il panno appena preso e nel liquido appena creato in precedenza e strofiniamo con decisione su tutta la superficie di rame. Questo lavoro è molto lungo e stancante, quindi di tanto in tanto riposiamoci e poi ricominciamo con la pulizia. Continua a strofinare fino ad ottenere il risultato sperato, sciacquiamo ora tutto in acqua tiepida. Finito il risciacquo, asciughiamo per benino.

A questo punto non ci resta che colorare l’oggetto. Prendiamo un contenitore a seconda della grandezza dell’oggetto da colorare e riempiamolo di 100cc. d’acqua. Dopo aggiungiamo 10g. di rame nitrato, argento nitrato in cristalli (aggiungiamone 5 cristalli), acido nitrico (mettiamone 5 gocce). Appena il composto sarà pronto, immergiamo l’oggetto per 3 minuti e poi asciughiamolo. A questo punto, passiamo il colore che preferiamo con uno spray. L’oggetto adesso è pronto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto